Il 6 dicembre al Cinema Classico di Torino atterra il Collateral 102 FilmFest

Più di 200 passaggi per l’anticamera del Torino Underground Cinefest del prossimo marzo

Aspettando il Torino Underground Cinefest, una ulteriore kermesse cinematografica del regista indipendente Mauro Russo Rouge, proposta da SystemOut e dall’A.C.S.D. ArtInMovimento.23 selezionati tra i quasi 800 film arrivati.

Il 6 dicembre 2017, dalle ore 13.00 alle ore 01.30 del 7, presso il Cinema Classico, sito in p.zza Vittorio, 5 a Torino, SystemOut e l’A.C.S.D. ArtInmovimento propongono il “Collateral 102 FilmFest”, con la direzione artistica del regista indipendente Mauro Russo Rouge.

Aspettando il Torino Underground Cinefest, questa kermesse che lo precede, prevede 23 film selezionati fra i quasi 800 film, tra lunghi e corti, pervenuti da tutto il mondo.
Tra i film in rassegna si segnalano: “Marlon” della regista francese Jessica Palud; “Transmission” degli inglesi Varun Raman e Tom Hancock (girato su pellicola 35mm, selezionato a oltre 50 festival internazionali); il documentario “Binxet. Sotto il confine” del regista italiano Luigi D’Alife (presente in sala, che interverrà per spiegare come sta procedendo la sua distribuzione in Italia).

È importante segnalare altri film italiani in rassegna, tutte e tre commedie: “Buffet” diretta da Santa de Santis e Alessandro d'Ambrosi (selezione ufficiale ai NASTRI D’ARGENTO); “L’ultima Orazione” di Gustav Baldassini (Miglior Film Italiano - Premio Del Pubblico al MIFF - Milan International Film Festival 2016); “Chi salverà le rose?” per la regia di Cesare Furesi e di cui si segnala la notevole interpretazione di Carlo Delle Piane.

“Il Collateral 102 Film Fest si affianca al Filmmaker Day rappresentando un’altra opportunità e soprattutto una vetrina interessante per gli autori. Gli italiani rispondono in modo sempre più cospicuo e ciò ci inorgoglisce. Tutto però è una sorta di anticamera del Torino Underground Cinefest che si terrà il prossimo marzo”, sottolinea il direttore artistico.

“Stiamo crescendo. I numeri sono dalla nostra parte e anche il ritorno di pubblico è positivo. Quindi proseguiamo la nostra attività di ambasciatori di culture e subculture, credendo nel grande potere del cinema”, afferma Annunziato Gentiluomo, Presidente di ArtInMovimento.

“Nonostante il lavoro sia tanto, continuiamo con dedizione, credendo nel progetto e sicuri che il Torino Underground Cinefest lascerà il segno. Adesso però concentriamoci sul Collateral 102 Film Fest che sarà tra qualche giorno”, afferma Matteo Valier, Presidente di SystemOut.

Il programma è consultabile sul sito ufficiale www.filmfestivalevent.com, più precisamente a questo link: http://www.filmfestivalevent.com/wp-content/uploads/2017/11/Collateral102-Programma-Live-06-12-17.pdf.

Il media-partner è ArtInMovimento Magazine.

Comments are Disabled